Una studentessa dell’università del Wisconsin decide di esplorare il potere della sua vagina… facendo lo yogurt.

vagina-yogurt

 

Non è un mistero che la vagina sia ricca di batteri e altri organismi, in fondo è un ambiente umido… ehm, quindi adatto alla flora e alla fauna…

Qualunque cosa io dica sull’argomento anche la più innocente suonerà maliziosa e a doppio senso, meglio andare al sodo. In qualche laboratorio hanno scoperto che nella vagina è presente il lactobacillus, un batterio o fermento usato per la preparazione del formaggio e dello yogurt.

La dottoranda Cecilia Westbrook  ha così avuto la brillante idea di utilizzare il lactobacillus della propria vagina per creare uno yogurt. Con un cucchiaio ha raccolto il batterio e l’ha lasciato fermentare una notte poi al mattino lo ha assaggiato con i mirtilli. Pare che prima di vomitare abbia assicurato che sapeva di yogurt indiano (?).

 

Se ti è piaciuto l'articolo condividi il post sul tuo social network preferito, basta un click su uno dei pulsanti che trovi qui sotto al post, e se ti piace il blog iscriviti alla pagina facebook per restare sempre aggiornato, grazie

(Visited 235 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusby feather