Con questo post inizia un’altra delle straordinarie rubriche fisse della ZonaMorta: il lato oscuro della rete.

Il primo post è dedicato a Edarem conosciuto ai famigliari  (e all’FBI) come Edward Muscare.

Nel video che presento qui sotto Edward Muscare appare come un bizzarro vecchietto, un po’ strano, forse un po’ tocco che accenna a ballare e cantare il celebre pezzo di Roy Orbison lanciando peraltro inquietanti sguardi in macchina.

Tutto qui? Vi domanderete, e perché dovremmo sentirci inquieti? D’accordo è un po’ strano ma tu parli di lato oscuro della rete, deve esserci sotto qualcosa…

Vorrei parlarvi del background, in fondo se vediamo un signore con i baffetti che agita le folle e ignoriamo completamente a cosa portò storicamente quell’idolatria di massa quei raduni oceanici di nazisti col braccio teso non ci sembrerebbero così inquietanti, li guarderemmo con lo stesso scetticismo con cui orde di ragazzine in preda agli ormoni si agitano per un gruppo rock, niente di più… ma noi sappiamo, almeno noi che abbiamo studiato, che quell’ometto con i baffi è non è solo un ometto con i baffetti e sotto quei raduni oceanici c’è la tragedia di milioni e milioni di persone orrendamente trucidate a sangue freddo.

Allora chiediamoci chi è questo Edward Muscare, la foto segnaletica qui sotto chiarirà tutto.

zonamorta.it il lato oscuro della rete

Ecco chi è Edward Muscare, un predatore sessuale, un maniaco insomma, su cui vigila l’FBI.

Riguardatevi il filmato ora, lo trovate molto più inquietante, nevvero?

Se ti è piaciuto l'articolo condividi il post sul tuo social network preferito, basta un click su uno dei pulsanti che trovi qui sotto al post, e se ti piace il blog iscriviti alla pagina facebook per restare sempre aggiornato, grazie

(Visited 1.750 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusby feather