la zona morta il pesce peloso mito o realtà

pesce con pelliccia pescato nel montana

La trota con la pelliccia: mito o realtà?

La trota con la pelliccia è una specie di pesci che possiede uno spesso strato di pelliccia per mantenersi al caldo nelle fredde acque in cui vive. Questi pesci pelosi si trovano principalmente nelle regioni settentrionali del Nord America, ma in particolare in Canada, Colorado, Wyoming e Montana. La specie è anche a volte indicato come la trota castoro, o (erroneamente) come il salmone zibellino.

Secondo la leggenda, la trota pelliccia è stata avvistata per la prima volta dagli europei quando i coloni scozzesi emigrarono in Canada nel corso del XVII secolo. Uno di loro scrisse a casa descrivendo l’abbondanza di pesci pelosi nella nuova terra. Alla richiesta di fornire ulteriori informazioni sul pesce peloso, il colono avrebbe spedito a casa un esemplare.

Trote-pelliccia si trovano appese come trofei sui muri in tutta la regione dei Grandi Laghi del Nord America.

la zona morta pesce alpino

Un certo numero di teorie sono sorte per spiegare il cappotto rigoglioso di questa creatura:

• Alcuni dicono che la creatura si è evoluta sviluppando il mantello di pelliccia per proteggersi dal freddo estremo delle acque del nord.
• Secondo un’altra teoria meno nota questa specie di trota deve la sua pelliccia a quattro caraffe di tonico per capelli che furono accidentalmente versate nel fiume Arkansas (in Colorado) nel 1870.

Alcuni ricercatori suggeriscono che con la primavera i pesci si liberano dalla pelliccia che ricresce in autunno all’approssimarsi dell’inverno. Questo può spiegare perché sia così raro imbattersi in una trota con la pelliccia.

la zona morta pesce con pelliccia

Se ti è piaciuto l'articolo condividi il post sul tuo social network preferito, basta un click su uno dei pulsanti che trovi qui sotto al post, e se ti piace il blog iscriviti alla pagina facebook per restare sempre aggiornato, grazie

(Visited 535 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusby feather