Le leggende dicono che lo Yacu Mama è un serpente d’acqua enorme, 50 metri di lunghezza e 10 metri di circonferenza. Questo enorme serpente è temuto dagli indigeni, i quali credono che esso viva nelle lagune e  negli alvei fluviali del Rio delle Amazzoni. Il mostro è così terribile che un uomo o una bestia che si avvicina troppo viene trascinato sotto l’acqua e divorato in brevissimo tempo.

Per spaventare la bestia i cacciatori soffiano in poderosi corni di ossa, sembra che questo suono sia insopportabile per il mostro. Solo dopo aver suonato nei corni i cacciatori si avventurano lunghe le rive del fiume o nelle lagune.

zonamorta.it il mito del serpente gigante lo yacu mama

In alcune versioni della leggenda, questa anaconda gigante è considerata uno spirito d’acqua o forse un demone.

Nessuno ha mai dimostrato l’esistenza di questo gigante, l’anaconda più grande mai catturata non supera i 7 metri e circolano voci, mai dimostrate da prove fotografiche, che esistano esemplari anche di 11 metri, le anaconde giganti.

Come vediamo siamo molto al di sotto dei 50 metri dello Yacu Mama le cui dimensioni renderebbero probabile un suo avvistamento, se esistesse realmente.

Esistono leggende simili nel Nord America, gli indiani Cherokee credevano nell’esistenza di Tlanusi, una sanguisuga gigantesca che abitava nel fiume Hiwassee nei pressi dell’attuale Murphy, North Carolina.

Se ti è piaciuto l'articolo condividi il post sul tuo social network preferito, basta un click su uno dei pulsanti che trovi qui sotto al post, e se ti piace il blog iscriviti alla pagina facebook per restare sempre aggiornato, grazie

(Visited 1.858 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusby feather